Cibi sani e gustosi per chi soffre di anemia

Dormite anche otto, nove ore a notte, eppure vi sentite costantemente stanchi? Siete pallidi in viso, e mancate sempre di energia? Non sottovalutate questi sintomi, e chiedete consiglio al vostro dottore: potreste scoprire di soffrire di anemia cronica. Questo disturbo si verifica quando i livelli di emoglobina nel sangue calano oltre la soglia di guardia, e il conteggio dei globuli rossi è insolitamente basso. Fra le cose da fare se soffrite di anemia c’è mantenere una dieta sana e mangiare alimenti freschi. Eccone alcuni fra i più validi e saporiti:

Spinaci
Gli spinaci contengono una buona quantità di vitamina A, C, E, e B9; ma oltre a questo sono anche ricchi di betacarotene, fibre, e ferro – una buona porzione di spinaci può fornirvi una quantità di ferro notevole, e importantissima soprattutto se soffrite di questo disturbo. L’emoglobina è basata sul ferro, e mangiare spinaci potrebbe aiutarvi a migliorare sensibilmente la vostra situazione.

Barbabietole rosse

Le barbabietole contengono un’elevata quantità di ferro anch’esse, e quindi sono in grado di aiutare l’organismo a produrre un maggior numero di globuli rossi; questi permetteranno al sangue di trasportare ossigeno agli organi in maniera più efficiente, il che è di grande aiuto a chi soffre di anemia. Possono essere consumate cotte, insieme ad altre verdure, oppure centrifugate per preparare del delizioso succo di barbabietole da bere in purezza.

Melagrana

Anche la melagrana può essere consumata intera, come frutto, oppure sotto forma di succo. In entrambi i casi, è un alimento eccellente per chi soffre di anemia, perchè combatte stanchezza, debolezza e capogiro, oltre a contenere buone quantità di ferro e di preziosa vitamina C.

Uova
Le uova sono un alimento eccezionale in generale, e si rivelano preziose anche per chi soffre di anemia. Contengono infatti molte proteine e antiossidanti utilissimi per accumulare le vitamine nel corpo. Oltre a questo, non va dimenticato che le uova contengono ferro – anche un milligrammo, in un uovo di grandi dimensioni – che rimane l’elemento più importante per combattere l’anemia.

Pomodori
I pomodori sono ricchi di Vitamina C ed E, ma oltre a questo sono anche delle vere miniere di prezioso betacarotene; oltre a questo, sono una verdura versatile, comoda da mangiare a crudo senza bisogno di grandi preparazioni (ricordate di condirli con un filo d’olio, perchè la vitamina C è liposolubile) o perfino da consumare a colazione sotto forma di un bel bicchiere di succo, per avere la carica fin dalla mattina.