Il controllo della popolazione dei piccioni

In tutto il mondo, gli ambienti di tipo urbano grandi e piccoli sono sovente caratterizzati da una foltissima presenza di piccioni, che addirittura in molti casi vengono considerati una risorsa ed un’attrattiva per i turisti, che amano essere fotografati intanto che attirano questi volatili con sacchettini pieni di semi. Tuttavia, a voler ben vedere, i piccioni non sono una presenza positiva per la città, ma all’opposto generano problemi sia di natura estetica e strutturale (le loro deiezioni sono antiestetiche e corrosive) che di salute pubblica (i piccioni sono portatori di decine di malattie, fra cui diverse molto gravi). Per questa ragione nasce il problema dell’allontanamento piccioni, che vede diverse soluzioni:

1- Il controllo naturale

Come appare naturale, uno dei metodi per evitare l’eccessivo moltiplicarsi dei piccioni è quello di creare un ambiente dove non vogliano radicarsi. Per ottenere questo esistono sistemi interamente naturali e assolutamente innocui per gli animali, ma non per questo meno efficaci. Uno dei principali è quello di disseminare nelle zone da disinfestare spezie dall’odore molto intenso, come Pepe, Aglio, e Peperoncino di Cayenna, che risultano sgradite ai piccioni i quali le evitano.

2- Il metodo limitativo

Soprattutto negli ambienti urbani, dove i numeri sono elevati e gli spazi da controllare davvero tanti, può diventare poco pratico impiegare metodi naturali. In tal caso, diventa significativa la possibilità di circoscrivere subito la popolazione dei piccioni limitandone il numero di piccoli. A questo scopo, in molte città vengono mescolati al mangime dei contraccettivi, che vanno così a contenere il tasso riproduttivo di questi animali.

3- Il metodo dissuasivo

Esistono infine casi molto particolari, nei quali si abbina la presenza di aree simultaneamente vaste e ben definite da cui si vogliono allontanare i piccioni. In questi casi i metodi già descritti non sono sufficientemente rapidi e precisi, e si decide perciò di impiegare sistemi più meccanici e veloci, come l’installazione di spuntoni, reti e cavi anti-piccione, che hanno il vantaggio di dare risultati immediati impedendo la nidificazione localizzata dei piccioni e spingendoli ad allontanarsi.